Creazioni
Dettaglio lavoro

Il Laboratorio Miccini nasce nel 1981 a Recanati grazie alla  volontà di Pierino Miccini.

Inizia a lavorare negli anni 60 presso la ditta Ottavini dove impara a modellare i gioielli e grazie ai bravissimi maestri impara molte tecniche dell’arte orafa (smalti a fuoco, fusioni a cera persa,…) dopo di che perfeziona le sue tecniche lavorando alla Brunel incontrando anche lì bravissimi maestri.

Dopo tutto ciò, nel 1981 decide di aprire la sua attività nella soffitta della sua abitazione e così inizia a lavorare per diverse gioiellerie della zona e privati tramite la sana pubblicità del passaggio di voce.

Crea gioielli ed effettua riparazioni.

Nel 1988 si sposta dall’ormai stretta soffitta a dove si trova oggi la gioielleria riuscendo sempre più ad attirare l’attenzione dei privati grazie alla sua bravura.

Nel 2009 cede l’attività ai figli Federico ed Elisa, i quali dividono i loro compiti.

Elisa svolge il compito di commessa , progettazione del gioiello, infila le collane in pietra e crea gioielli con la modellazione in cera imparando la tecnica grazie all’aiuto di una collaboratrice esterna.

Federico invece impara l’arte orafa frequentando un corso presso il laboratorio di un grande maestro, Brunello Di Marco,  il corso gli permette di avere le basi per poter affrontare il lavoro.

Dopo di che frequenta un corso sulla classificazione dei  diamanti organizzato dall’Istituto Gemmologico Internazionale (IGI). Avendo questa formazione inizia così come collaboratore di suo padre e grazie a lui riesce ad appassionarsi del lavoro da orafo.

I risulatati sono gioielli originali e classici fatti a mano che sono veramente pezzi unici.